Marco Maggioni Design

           
  marco maggioni design marco maggioni design marco maggioni design marco maggioni design  

Esiste una materia prima che non si esaurirà mai: l'immaginazione.
Immaginare i prodotti di domani, anticipando le aspettative di un mondo in continua evoluzione, è quella sfida che stimola la mia curiosità e creatività verso tutti quei percorsi non ancora tracciati, dove ogni progetto è un vero e proprio viaggio nel futuro delle idee.

Le forme non aspirano ad una validità eterna, sono rappresentazioni dello spirito del tempo: segnali e simboli.
Non esistono, quindi, soluzioni definitive, assolute. Per tale ragione ci è data la grande possibilità di ricercare, sperimentare, intraprendere nuovi percorsi; allora le idee nascono come viaggio della fantasia e la nostra più grande forza risiede proprio nella capacità di immaginazione, nel saper esplorare infiniti possibili mondi, nella consapevolezza che la velocità delle trasformazioni, in atto nella nostra società e cultura contemporanea, condizioneranno sempre più il modo di pensare e progettare.

La progettazione stessa, intesa come evoluzione di idee, nasce da infinite influenze e suggestioni che animano il mondo in cui viviamo: attraverso differenti livelli cognitivi ognuno di noi costruisce un’immagine mentale della realtà: ecco, pertanto, che ogni nuovo mio progetto rappresenta una dimensione di quella sfera del pensiero che si attua in linguaggio visivo, ricerca semantica - dove il paradigma di pura e semplice funzione d’uso diventa insignificante - arricchendo tale dimensione di nuovi significati e prefigurando nuovi scenari: gli oggetti che io creo si propongono come una possibile interfaccia di una nuova esperienza percettiva, sensoriale, relazionale.

Il mio lavoro di designer parte sempre dalle suggestioni che mi vengono dal mondo naturale:
mi piace progettare cercando di astrarre in un oggetto le sollecitazioni che le caratteristiche formali e cromatiche di ciò che vedo a 360° nel paesaggio circostante provocano in me. Le cose, la natura, il mondo non bisogna solo guardarli, è necessario, invece, imparare a vederli: a leggerne cioè l'anima.
La sottile linea di confine che separa l'immaginario e il fantastico dal reale è e sarà il mio orizzonte creativo, dove gli oggetti sono pensati per stabilire una residenza emotiva nell’essere di chi si avvicina a loro: utilizzandoli o semplicemente contemplandoli. Questa è l’empatia del progetto.”

Marco Maggioni Design elabora e sviluppa in modo creativo - dai primi schizzi su carta ai più sofisticati rendering fotorealistici in computer grafica 3D - concept innovativi per prodotti di largo consumo sempre originali.

philosophy   object   exhibit   gallery   press   biography   awards   contact